APPROFONDIMENTO DEMEDICI

Diciottesimo approfondimento tecnico con il team della In The Zone Academy dedicato alle World Series Online di Spera. Oggi il coach Alessandro De Medici analizza per noi una triple barrel in bluff piazzata da Spera al primo flight del Main Event WSOP online.

L’approfondimento fa luce sul rapporto tra action, stima delle combo avversarie ed evoluzione del board nelle situazioni di gioco in cui vogliamo portare l’avversario al fold.

Se vuoi sapere meglio come funzionano le Masterclass della ITZ Academy CLICCA QUI.

HAND REVIEW

Ecco la mano analizzata dal coach mtt ITZ Alessandro De Medici.

Su blinds 800-1.600 Spera apre 3.520 da cutoff con K4, ‘elputoamo!’ chiama da bb.

Flop 5♥ T♠ 2♠, bb in check-call sulla cbet 2.832 di Spera.

Turn Q♣, nuovo check-call, Spera dimensiona la second barrel a 12.084.

River 9♦, big blind check, Spera all-in per 39.664, fold.

QUALI SONO GLI AVVERSARI SU CUI MUOVERSI IN BET/BET/SHOVE

Sicuramente gli avversari con cui possiamo sbilanciarci di più sul lato bluff sono quelli più ‘scarati’, che tenderanno a chiamare un po’ meno dell’ottimale. Simone ha giocato questa mano in un Main Event dal buy-in di 5.000$ ma ci sono tanti flight e tanti satelliti quindi sicuramente ci saranno stati giocatori meno preparati tecnicamente e più ‘scarati’ di altri.

Ad esempio in questo caso specifico, al river, l’avversario dovrebbe chiamare con mani tipo JT, per dire, che non sono affatto sicuro callino. Questo potrebbe essere un esempio.

COSA HA FOLDATO L’AVVERSARIO

Data la action direi che big blind è pieno di T-x che check/chiamano flop e turn e probabilmente check/foldano river sullo shove. In questa mano credo che il Solver faccia chiamare mani come J-T ancora meglio di A-T, perchè J-T blockera K-J e J-8 che avrebbero scala.

Tra l’altro penso che in un Main Event da 5.000$ i T-x migliori, come A-T e K-T, big blind li dovrebbe check-raisare sempre per value e protection, quindi sicuramente non dovrebbe avere ad altissima frequenza questi T-x migliori. Potrebbe avere T-x non fortissimi e qualche Ax suited a picche con nut flush draw, con una mano come K-Qo magari con un pezzo a picche credo che chiamerebbe.

COSA RAPPRESENTA SIMONE

Questo è uno spot cutoff contro big blind, giochiamo 36-7bb quindi direi che abbiamo ogni set: non so se Simo apra coppia di Due il 100% delle volte, però sicuramente i 5, i 10, Q-Q e A-K li potrebbe avere spesso, chiaramente non 99 perchè al turn non puntiamo quella size con 9-9.

Quindi Simo ha set, overpair migliore, Dame, K-Q A-Q con un pezzo picche con cui al turn adotta una size polarizzata in modo da costruire una pot sized bet per il river.

L’avversario si trova in una situazione delicata perchè è pur vero che Simo potrebbe avere dei bluff, però è anche pieno di value in questo spot, sicuramente direi più di big blind che non dovrebbe avere il top del range perchè dovrebbe raisare flop e/o check/shovare al turn. Quindi Simo tendenzialmente ha molto più nuts rispetto a big blind ed è questo il motivo per cui shovando fa foldare tantissimo valore.

LA SIZE TURN

E’ chiaramente fatta per costruire una psb river (pot sized bet)e tra l’altro è una size che ci permette di far foldare tantissimi 5-x e anche qualche T-x.

Al turn noi andremo a bettare le nostre overpair e i set, però anche mani come K-J che Simo blockera, J-8, roba che poi migliora al river. Simo blockera dei K-Q e come ho già detto prima, oppo non dovrebbe avere dei T-x al top del range, quindi quel 9 river è perfetto per il nostro bluff.

Per approfondire le dinamiche preflop e postflop con Simone e gli altri coach di In The Zone Academy puoi consultare questo link.

Inoltre sono già disponibili le Masterclass MTT livello BASIC e livello ADVANCED (clicca QUI per scoprire tutti i corsi disponibili).

I prossimi appuntamenti

Le WSOP di Simone finiscono qui, ma non gli appuntamenti con le nostre analisi tecniche e con le dirette Twitch: stay tuned per gli aggiornamenti del caso!  

Non sei ancora abbonato al nostro canale Twitch?

Clicca qui per registrarti e accedere all’archivio delle trasmissioni passate e ricordati di mettere il follow per ricevere le notifiche ogni volta che saremo online!


[/fusion_text][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]