analisi-tecnica-coach-mirko-luculli

Dodicesimo approfondimento tecnico con il team della In The Zone Academy. Oggi con il nostro coach Mirko Luculli andremo ad analizzare un call con Asso carta alta che ha fatto vincere a Spera una mano contro lo streamer Kevin Martin all’evento WSOP numero 64, Turbo Bounty 6-max da 840$ di iscrizione (QUI il report del torneo di Simone).

L’approfondimento è estremamente interessante per capire come vengono definiti i range strada per strada in base alle azioni avversarie. Se vuoi sapere meglio come funzionano le Masterclass della ITZ Academy CLICCA QUI.

 

HAND REVIEW

6-max KO – Buy-in $840 – GGpoker

Preflop “spera91” apre x2,2 da bottone, Martin chiama da BB

Flop 2♦ 4♦ 6♥ , Martin check, ‘spera91’ bet 3,5bb, call

Turn Q♠, check to check.

River 2♠, Martin bet 5bb, spera call. Il nostro coach gira A♥3, Martin 7♣8♣.

mano spera vs kevin martin

L’ANALISI DI MIRKO LUCULLI

Premessa obbligata: sono un giocatore e coach cash game e non conosco a fondo il mondo degli mtt. Infatti in questa dinamica avrei sicuramente foldato preflop A-3o da cutoff, a meno di info particolari sugli avversari che devono parlare dopo di me, per esempio se so che sono player particolarmente passivi. Dall’altro lato il call dell’avversario con 7-8s da big blind mi sembra abbastanza limpido, con 40x circa dietro.

Su quel flop se fossi in Spera checkerei molto spesso, se non proprio close to 100%, per semplificazione. Questo è un flop in cui il nostro avversario che chiama da big blind avrà dei nuts che noi non abbiamo, vedi per esempio 6-4s o 3-5s che però blockeriamo, oltre ovviamente a tutti i set che abbiamo anche noi, e alle varie combo draw/draw che legano bene su questo board. Quindi checkerei abbastanza spesso, ma di conseguenza se betto a bassa frequenza preferisco aumentare la size, quindi la size di Spera vicina al 60% pot mi piace. Oppo calla e il call con gutshot più due overcard ci sta tutto, qualche volta oserei anche un check raise to exploit, per far valere la forza del nostro range su questo flop, anche se abbiamo mani migliori per farlo.

Turn casca Q♠, oppo checka e Spera decide per il check behind. Tendenzialmente la Q è una carta che avvantaggia il nostro range di aggressor e di conseguenza preferisco bettarla in questo spot per far passare qualche pair, qualche 6-x 4-x, roba così, anche se c’è da dire che con A in questo spot potremmo avere un briciolo di showdown value contro il calling range dell’avversario al flop, formato anche da vari gutshot o draw o mani con dei backdoor che non foldano.

River casca 2♠ che paira il board e l’avversario decide di bettare tipo 40% pot. La size di oppo in generale non mi piace, al suo posto avrei preferito una bet più grossa. Se pensiamo al suo range tutta la roba che betta questo river preferisce bettare grosso (2-xs, 44/66 stranamente slowplayati, Qxs, o air).

Dall’altro lato Spera si trova davanti ad un easy call, almeno per un player del suo livello, perchè è vero che oppo ha delle Q-x come Qx a cuori o Qx a quadri, o Q5s Q4s Q6s, e dei 2-x anche se pochissimi, ma ci aspettiamo che raisi quasi sempre set al flop, quindi tolti qualche Qx e pochi 2x ci troveremo di fronte a tanta roba che ha missato, tutte le varie flush draw o straight draw o gutshot.
Per approfondire le dinamiche preflop e postflop con Simone e gli altri coach di In The Zone Academy puoi consultare questo link.

Inoltre è già disponibile la Masterclass MTT livello BASIC (clicca QUI per scoprire tutti i corsi disponibili) mentre il corso ADVANCED sarà online nelle prossime settimane!

I prossimi appuntamenti

Dopo il primo tentativo di assalto al Main Event di queste WSOP (se volete rivederlo è disponibile il video sul Twitch di In The Zone), l’appuntamento per una nuova live dai tavoli con Simone “Spera91” Speranza è per questo sabato sera. In scena andrà sicuramente l’evento #68 Deepstack da $500, ma anche tanti altri tavoli che riempiranno la diretta con il solito commento tecnico dei Coach di ITZ.

Per vedere tutti gli altri tornei che disputerà e segnare sul calendario le date importanti, trovi tutte le info nell’articolo dedicato alla SCHEDULE delle WSOP Online!

 

Non sei ancora abbonato al nostro canale Twitch?

Clicca qui per registrarti e accedere all’archivio delle trasmissioni passate e ricordati di mettere il follow per ricevere le notifiche ogni volta che saremo online!