report 1408

Una maratona pokeristica durata quasi dodici ore. Tanto è servito stanotte per proclamare il vincitore del sessantesimo torneo di questa edizione WSOP online, un 525$ NLHE 6-max con bounties che ha richiamato tantissimi iscritti

La serata ha anche segnato il ritorno ai tavoli delle World Series Of Poker del nostro Simone Speranza: vediamo subito come è andato il torneo di ‘spera91’ e chi si è aggiudicato il braccialetto, ricordando che se vi siete persi qualcosa di questi giorni di WSOP Online potete dare un occhio al nostro articolo riepilogativo di tutti i vincitori WSOP fino a questo momento!

 

WSOP #60 $525 NLHE 6-max KO

Il torneo ha contato 3.170 entries per un montepremi complessivo di 1.585.000$. Da subito le chips finiscono in mezzo ai tavoli virtuali per le taglie: tra i primi giocatori a incassare il bottino pendente sulla testa degli avversari eliminati troviamo Roberto Romanello e Dara O’Kearney. Al termine della registrazione tardiva ai tavoli restano 924 giocatori in lotta per una delle 368 posizioni a premio. La bolla scoppia una ora e un quarto più tardi quando il nostro Simone Speranza è purtroppo già fuori dai giochi: dopo aver effettuato un re-entry il nostro coach esce dal torneo in 829° posizione con la consolazione di aver incassato una taglia da 125$.

Nei panni del giustiziere di Simone c’è Mustapha Kanit: il nostro coach limp-pusha per 33bb con A-K il raise in isolation di Kanit, che snappa l’all-in avversario con Coppia di Otto e vede il coinflip cadere dalla sua parte. Musta esce poi dal torneo in 442° posizione incassando 781$ in taglie avversarie. Tra i giocatori a premio figurano invece gli italiani Dario Sammartino e Tommaso Briotti: il napoletano chiude in 237° posizione con zero taglie per 760,48€ di premio, il romano alza bandiera bianca in 103° posizione con 2.492$ vinti in bounties e circa 1.050$ dal payout.

Tra i notables a premio del torneo anche Daniel Negreanu, che aggiunge un mini-cash alla sua collezione di queste sue WSOP online con un 329° posto che gli vale 1.055$ cui aggiunge 375$ in taglie. Fino agli ultimi tavoli arrivano invece il finlandese Juha Helppi (20° per oltre 18.500$ incassati tra taglie e payout) e il canadese Shawn Buchanan (17° per quasi 46.000$ incassati, di cui quasi 42.000$ in taglie).

Il testa a testa conclusivo vede l’austriaco Tobias Schwecht partire con il 76% delle chips in gioco, ma Orhan Ates non si dà per vinto e con gli ultimi 16bb trova il raddoppio grazie a un river amico che gli consegna il full dopo che l’avversario ha trovato colore al turn. Poco dopo il turco trova il raddoppio del sorpasso prima di assestare il colpo del definitivo KO: con top pair al flop Ates manda ai resti l’avversario che gira una coppia di Assi slowplayata, al river arriva un’altra Q che gli consegna il trips e sancisce la fine dei giochi. Per la Turchia è il quinto braccialetto della sua storia.

evento 60 wsop payout

I prossimi appuntamenti

 

Puoi  Il venerdì è la consueta giornata “Off” per i tornei WSOP Online, ma già da domani il programma si riempie di occasioni per un week end imperdibile. Si comincia subito con il #41 Monster Stack 6-Handed da $300, che vedrà in corsa anche il nostro Simone “Spera91” Speranza che come sempre metterà in schedule anche qualche altro torneo per non fare mancare l’azione.

Il tutto da seguire nella diretta streaming di In The Zone sul nostro canale Twitch!

Per vedere invece tutti gli altri tornei che disputerà Simone e segnare sul calendario le date importanti, trovi tutte le info nell’articolo dedicato alla SCHEDULE delle WSOP Online!

 

Non sei ancora abbonato al nostro canale Twitch?

Clicca qui per registrarti e accedere all’archivio delle trasmissioni passate e ricordati di mettere il follow per ricevere le notifiche ogni volta che saremo online!