wsop 2020 blog

Dopo il pathos di ieri dovuto al primo braccialetto italiano di queste WSOP Online, le Series proseguono con un evento dedicato alle quattro carte del Por Limit Omaha. Il 51° braccialetto finisce così al polso di Eoghan “DrRoche” O’Dea, uno specialista di questa variante che dopo innumerevoli bandierine coglie finalmente la sua prima vittoria WSOP. E se vi siete persi qualcosa di queste WSOP Online, date un occhio al nostro articolo riepilogativo di tutti i vincitori del braccialetto fino a questo momento!

 

WSOP #51 Pot Limit Omaha $400

 

Erano oltre duemila (2.005) gli ingressi per questo torneo di Omaha da 400 dollari di buyin (montepremi quindi oltre i 750k$), in un field chiaramente ricco di esperti della variante, compreso naturalmente il vincitore, Eoghan “DrRoche” O’Dea.

Nel suo palmares live da oltre 3 milioni di dollari vinti, spicca il final table raggiunto proprio al main event WSOP del 2011 (finì 6° allora), ma è proprio dalle varianti però che ha ottenuto un gran numero di piazzamenti anche alle Series.

Il suo poi è un talento di famiglia, visto che già suo padre (Donnacha) è una vera e propria leggenda irlandese del poker, già vincitore di un braccialetto WSOP nel 1998 (guarda caso sempre nel torneo Pot Limit Omaha).

Tra gli avversari del final table, il più temibile sulla carta era sicuramente il sudafricano Jarred Solomon, che nella sua bacheca può vantare in bella mostra i trofei dell’Aussie Millions (2009 HORSE), una picca in un side all’EPT di Londra, un anello nel WSOP Circuit (giocato in Sud Africa nel 2013), tre side al WPT (sempre in Sud Africa) e un braccialetto WSOP sfiorato a Las Vegas nel 2011 (secondo quella volta, quinto in questa occasione).

Interessante anche il nono posto dei Daniel Juncadella, pilota professionista spagnolo che oltre ad aver partecipato ai campionati di Formula 3, BMW e DTM, aveva anche provato l’avventura in Formula 1 prima con la Williams e poi con la Force India (dove fu terzo pilota nel 2014).

Pos. Nome Paese Premio
1 Eoghan “DrRoche” O’Dea Ireland $100,945
2 Nital “4TheAnimals” Jethalal Canada $81,963
3 Robert “Bobzothejock” Le Roux South Africa $59,480
4 Benjamin “Wapbap” Voreland Norway $43,165
5 Jarred “Solosalt” Solomon South Africa $31,325
6 Chi Chung “chipuker” Ho Hong Kong $22,732
7 Ruslan “zverrmvp” Nazarenko Ukraine $16,497
8 Lorenzo “EhUsGuri” Bazei Brazil $11,972
9 Daniel “BoooooBie” Juncadella Spain $8,688

 

I prossimi appuntamenti

 

Con le dirette di In The Zone sul canale Twitch e quindi con i tornei in diretta di Simone “Spera91” Speranza, si tornerà in scena a partire da 13 Agosto, con subito un torneo importante come il “Bounty 6-Handed” che sicuramente riserverà emozioni a non finire. In attesa del ritorno di Simone però, non perdete tutti i nostri consueti “Report WSOP” quotidiani per vedere tutti i risultati dei tornei sul Blog di In The Zone.

 

Per vedere invece tutti gli altri tornei che disputerà e segnare sul calendario le date importanti, trovi tutte le info nell’articolo dedicato alla SCHEDULE delle WSOP Online!

 

Non sei ancora abbonato al nostro canale Twitch?

Clicca qui per registrarti e accedere all’archivio delle trasmissioni passate e ricordati di mettere il follow per ricevere le notifiche ogni volta che saremo online!