wsop 2020 online

Domenica come al solito molto ricca di tornei in chiave WSOP, in una giornata che ha visto non solo consegnare altri due braccialetti, ma anche l’arrivo al tavolo finale del torneo #48 Millionaire Maker, dove anche Simone “Spera91” Speranza è stato per larga parte protagonista, finendo in 48° posizione alla fine. Vediamo meglio com’è andato il suo torneo e chi sono stati i due nuovi campioni della serata delle Series. E se vi siete persi qualcosa di questi giorni di WSOP Online, date un occhio al nostro articolo riepilogativo di tutti i vincitori del braccialetto fino a questo momento!

 

Il Millionaire di Simone Speranza

Non era facile, perchè si partiva con oltre mille player ancora presenti a questo Day2 e soltanto 14 bui davanti. Speranza però partiva bene salendo subito in chips con qualche piatto e poi con un ottimo raddoppio (JJ vs AJ) che lo portava oltre i 40BB di stack in top200.

Da quel momento ovviamente il torneo prende tutta un’altra piega, e infatti in zona bolla si sale ancora oltre i 60BB e ampiamente nelle top30 questa volta (quando c’erano ancora 750 giocatori left).

Dopo lo scoppio della bolla le cose si fanno decisamente più veloci, ma “Spera91” la gestisce bene tra qualche alto e basso: prima tornando intorno ai 10BB, poi risalendo di nuovo oltre i 40BB e in Top30 quando ormai i giocatori rimasti sono meno di 200.

Simone sta giocando molto bene fin qua, ma purtroppo perde qualche showdown che avrebbe potuto tenerlo in vetta (come un QQ vs A 10 che chiude scala al river). Nessun problema però e da lì alla pausa si torna nuovamente nei primi venti (con circa 35 bui davanti).

La prima svolta (purtroppo negativa) arriva però a 80 left, quando ci si gioca un pot fondamentale per salire tra i primi con AK vs AQ, ma una Donna sul flop accorcia Speranza fino a soli 6 bui.

Ciò nonostante si tiene ancora botta (con anche un raddoppio), fino a circa cinquanta left, dove si ha ancora una volta l’occasione di riaprire i giochi: push da CO con AQ, Simone chiama da BTN con il suo AJ, ma anche in questo caso una donna sul board chiude in pratica il colpo, lasciando a Speranza un comunque ottimo 48° posto oltre agli oltre 11k$ di premio.

Se volete rivedere tutta la cavalcata a carte scoperte e con il commento tecnico di In The Zone, non vi resta che andare sul canale Twitch e abbonarvi direttamente!

WSOP #48: $1,500 MILLIONAIRE MAKER

Della grande avventura di Simone in questo torneo abbiamo raccontato, ma anche sugli altri tavoli c’è stata battaglia. E’ stato del resto un torneo davvero super, con ben 6299 entries e un prizepool con garantito da 5 milioni ampiamente sfondato (si giocava invece per quasi 9 milioni di dollari totali).

Tra questi, oltre ai nove finalisti che rivedremo giocarsi il braccialetto il prossimo sabato, anche un Daniel Negreanu che ha chiuso 38° e si è dimostrato subito molto “caldo” dopo il trasferimento in Messico per giocare su GGpoker questa seconda parte di WSOP (dopo peraltro aver piazzato già diverse deep run e bandiere sul dot com, oltre ad aver dato di matto su Twitch tanto da farsi bannare…). Anche Isaac Haxton e Michael Addamo hanno chiuso in una buona posizione per i premi. 

Ecco comunque la composizione del tavolo finale.

Nome Paese Chips Big Blinds
Daniel Dvoress Canada 92,476,846 30,8
Alejandro “pepealas” Caridad Argentina 64,001,642 21,3
Neville “NevSlater” Endo Costa Brazil 43,132,236 14,4
Michael “MrFabulous” Nugent Canada 37,076,246 12,4
Anatoly “Mr_Deer” Filatov Russian Federation 22,480,13 7,5
Tomasz “SushiJanushi” Cybulski Poland 16,604,499 6,2
Aneris “TaiwanNumba1” Adomkevicius Lithuania 13,452,228 4,5
Caio “Ez4ENCE” De almeida Brazil 12,558,546 4,2
Ronny Kaiser Switzerland 10,506,666 3,5

 

WSOP #47: $1,000 Short Deck No Limit Hold’em

Occasione anche per vedere in azione un torneo con lo “short deck” (solo 36 carte invece di 52, mancando quelle da 2 al 5), che ovviamente alza il tasso di spettacolo (è più facile fare punti) ma necessita anche di molti adattamenti al gioco.

Motivo per cui ci sono dei veri e propri specialisti della variante, anche se sicuramente molti meno rispetto al solito, e infatti sono stati solo 487 a prendere parte all’evento (peraltro fatto in orario “asiatico” con start nel primo pomeriggio).

E non è un caso forse che ad aggiudicarsi il braccialetto in palio si stato proprio un player della malesia, Paul Teoh. Al tavolo però c’erano tanti specialisti di varianti, tra cui anche un Mike Watson che però a parte i suoi oltre 12 milioni di vincite live, dovrà rimandare ancora l’appuntamento con la vittoria WSOP.

Pos. Nome Paese Premio
1 Paul Teoh Malaysia $82,202
2 Michelle “hu4trollzz” Shah United States $60,254
3 Mike Watson Canada $44,166
4 Andrei “iosif stalin” Konopelko Belarus $32,373
5 Joseph “MrWheatToast” Orsino United States $23,730
6 Jose Luis “IQUI22” Maslhia Argentina $17,394
7 Mykhailo “remand” Krasnytskyi Ukraine $12,750
8 Boon Heng “CowBaby” Siong Singapore $9,345
9 Shota “shorta222” Nakanishi Japan $6,850

 

WSOP #49: $500 Turbo Deepstack No Limit Hold’em

Si torna sul classico invece con il Turbo Deepstack che ha visto ben 2978 entries ieri sera.

Vittoria di prestigio per il lituano Vladas “apuokos” Burneikis, che fino ad oggi le WSOP le aveva viste solo nella versione europea giocata a Rozvadov (location di cui è una sorta di abituè in effetti).

Uno dei pochi peraltro, perchè praticamente tutto il final table non solo aveva già piazzato almeno una bandierina WSOP, ma tutti risultavano con una certa esperienza in tornei live.

In zona premio, ancora una volta, nomi che sembrano voler essere ancora protagonisti in queste WSOP online, da un Juha Helppi in continuo rush (dopo aver già messo al polso un braccialetto in queste Series) fino a un Steve O’Dwyer all’ennesimo risultato a premio.

Pos. Nome Paese Premio
1 Vladas “apuokos” Burneikis Lithuania $192,523
2 Pierre “Malaska” Merlin France $147,052
3 Boris Kolev Bulgaria $105,732
4 Brendan “doji” Sheehan Ireland $76,022
5 Jeff “allin donk” Cormier Canada $54,660
6 Ezequiel “lafiera8” Waigel Argentina $39,301
7 Zhewen “Polkadot” Hu China $28,258
8 Guillaume Nolet Canada $20,317
9 Jimmy “KOBE_BRYANT8” Guerrero France $14,608

 

I prossimi appuntamenti

Dopo la grande cavalcata al Millionaire di ieri sera, Simone “Spera91” Speranza si prende un paio di giorni di meritato riposo. Si tornerà in scena a partire da 13 Agosto, con subito un torneo importante come il “Bounty 6-Handed” che sicuramente riserverà emozioni a non finire. Lasciamo Simone alle sue ferie, ma le WSOP invece continueranno a regalare braccialetti e se volete restare sempre informati, troverete come di consueto il “Report WSOP” quotidiano per vedere tutti i risultati dei tornei sul Blog di In The Zone.

 

Per vedere invece tutti gli altri tornei che disputerà e segnare sul calendario le date importanti, trovi tutte le info nell’articolo dedicato alla SCHEDULE delle WSOP Online!

 

Non sei ancora abbonato al nostro canale Twitch?

Clicca qui per registrarti e accedere all’archivio delle trasmissioni passate e ricordati di mettere il follow per ricevere le notifiche ogni volta che saremo online!